Il sistema di allarme deve essere realizzato in funzione dei locali da proteggere.
Dopo avere definito le caratteristiche della struttura, si scelgono i sensori più idonei, per tipologia e numero, esaminando anche la possibilità di utilizzare il sistema di allarme in modo parziale, rimanendo all’interno dei locali protetti. Il numero dei sensori condiziona la scelta della centrale di controllo, per diversi motivi: innanzitutto molti sensori devono essere alimentati, e solitamente a questo provvede la centrale, che deve quindi essere dimensionata adeguatamente; è opportuno poi che ad ogni sensore corrisponda un circuito di ingresso della centrale, per il funzionamento ottimale. La centrale è sempre dotata di un organo di comando, è forse l'elemento più importante per l'utente. Anche gli avvisatori di allarme saranno adeguati al rischio, per garantire l'efficacia della segnalazione. I criteri di scelta del sistema di allarme riguardano anche le connessioni: è possibile utilizzare componenti collegati via filo o via radio, a seconda delle esigenze. La funzionalità del sistema di allarme deve essere verificata regolarmente, per garantire un lungo periodo di servizio, affidabile, senza interruzioni e senza falsi allarmi.

I sistemi antifurto offrono la possibilità di adattare il funzionamento dell'impianto al tuo modo di vivere e alle tue esigenze di sicurezza in ogni momento della giornata.

Attivazione totale: quando il sistema è inserito totalmente tutti i rivelatori, magnetici e ad infrarossi, sono attivi, in modo da garantire la massima protezione interna e perimetrale.
Parziale giorno: quando il sistema è inserito in modo parziale giorno tutti i rivelatori sulle finestre sono attivi: questo assicura la protezione dell'intero perimetro dell'abitazione. L'attivazione parziale giorno permette la libera circolazione nei locali interni.

Parziale notte: l'attivazione parziale notte assicura la massima protezione durante le ore notturne, in quanto attiva tutti i rivelatori magnetici perimetrali e tutti i rivelatori a infrarossi della zona giorno. I rivelatori a infrarossi della zona notte non sono attivi per permettere la libera circolazione nelle camere da letto.
 

Rosati Impianti Di Rosati Danilo & C. snc | Via Metauro, 16 Porto d'Ascoli 63074 San Benedetto del Tronto AP | Tel/Fax: 0735.656397 | P. IVA 01816070443 | credits